Programma

14 dicembre - Inizia la festa

Ore 18.00 - Sala "Mario Benincasa" - Tavola rotonda sul tema "La Colatura di Alici di Cetara: un esempio di qualità identitaria."

Saluti:

Secondo Squizzato, Sindaco di Cetara
Domenico Gatto, Presidente Pro Loco di Cetara

Partecipano:

Paolo Marchi, Giornalista e Scrittore, Identità Golose
Peppe Aversa, Chef ristorante "Il Buco" di Sorrento
Enzo Ercolino, Consigliere Delegato Azienda Vinicola "A Casa"
Sergio Galzigna, Fiduciario Slow Food - Condotta di Salerno
Cosimo Mogavero, Direttore Tecnico "La fabbrica dei Sapori"
Massimo Spagnolo, Direttoe I.RE.PA - Istituto Ricerche Pesca e Acquacoltura
Raffaele Ferraioli, Presidente Comunità Montana Penisola Amalfitana

Coordina: Luciano Pignataro, Scrittore e Giornalista de "Il Mattino"

Al termine, degustazione in Piazzetta Vieski: la colatura e le alici di Cetara con la pizza di Cosimo Mogavero e i dolci di Sal De Riso

Stand delle aziende produttrici di colatura

15 dicembre - Colatura ed altro: la piazza dei sapori

Dalle ore 18.00, in piazza San Francesco, degustazione di piatti tradizionali della cucina cetarese, presentati da "La confraternita del pesce azzurro", con vini italiani.

COLATURADIALICI.IT

Sito informativo sulla colatura tradizionale di alici di Cetara

La colatura di alici di Cetara è un prodotto agroalimentare tradizionale campano, prodotto a Cetara, in Costiera Amalfitana, discendente del Garum degli antichi Romani.
Si tratta di una salsa liquida dal colore ambrato che viene prodotta da un tradizionale procedimento di maturazione delle alici in una soluzione satura di acqua e sale.
Le alici impiegate sono pescate nei pressi della Costiera Amalfitana nel periodo che va da fine marzo fino a metà luglio.