Ricetta di Maria Teresa Bottiglieri
Prima classificata Premio Ezio Falcone 2013

Ingredienti per 4 persone:
Linguine 400gr.
Olio extra vergine di oliva q.b.
Aglio 1 spicchio
Peperoncino piccante q.b.
Alici salate 250 gr. oppure colatura di alici 1 cucchiaino
Pinoli una manciata
Uva passa un cucchiaio grande
7 noci
Pane grattugiato 75 gr.

Preparazione:
Pulire le alici a parte. Sgusciare le noci e pestarle grossolanamente. Mettere in ammollo l'uva passa in poca acqua. Tostare il pane grattugiato in una padella antiaderente. Successivamente mettere l'olio in una padella, aggiungere l'aglio e il peperoncino; una volta imbionditosi il tutto, aggiungere le alici, i pinoli, le noci, l'uva passa e lasciare indorare. Aggiungere infine mezzo mestolo d'acqua della pasta. Una volta cotta la pasta senza sale, amalgamare il tutto sul fuoco aggiungendo in ultimo il pane grattugiato. La variante con la colatura, invece delle alici, prevede l'aggiunta di colatura prima del pan grattato.

COLATURADIALICI.IT

Sito informativo sulla colatura tradizionale di alici di Cetara

La colatura di alici di Cetara è un prodotto agroalimentare tradizionale campano, prodotto a Cetara, in Costiera Amalfitana, discendente del Garum degli antichi Romani.
Si tratta di una salsa liquida dal colore ambrato che viene prodotta da un tradizionale procedimento di maturazione delle alici in una soluzione satura di acqua e sale.
Le alici impiegate sono pescate nei pressi della Costiera Amalfitana nel periodo che va da fine marzo fino a metà luglio.